Logo ARI  rombo azzurro

Logo ARI  rombo azzurro

Sezione di Fidenza (PR) - Casella postale 66 - piazza Garibaldi, 25-F  43036 Fidenza (Parma)

Home  La Sezione  Comunicati  Progetti dei Soci  Ingresso Forum  Contest & Meeting Le Nostre Attivitą  Protezione Civile   Cerca in ARIFidenza  Segnali dalla Terra  Stazione Meteo  Per Contattarci ARI Fidenza - Associazione Radioamatori Italiani - ATV -

RIPETITORE  ATV  IR4UBJ

Il monoscopio del Ripetitore ATV IR4UBJ ARI Fidenza

Il nominativo assegnato e' IR4UBJ , locatore JN54AS ,
con copertura indicativa delle province di PR -PC - CR - MN - RE - BS .

Frequenza di ingresso: 1290 Mhz
Frequenza di uscita: 10470 Mhz

E' provvisto di monoscopio a colori di tipo professionale, attivo 24
ore su 24 per agevolare la ricerca del segnale e il puntamento delle antenne.

E' dotato di numerose funzioni gestibili a distanza tramite codici DTMF :
- S-Meter OSD
- Controllo del livello di potenza in uscita (10 mW - 100 mW - 1W )
- Una telecamera fissa
- Una telecamera brandeggiabile orientabile a distanza ,sempre tramite codici DTMF.

Prossimamente forniremo le istruzioni per l'utilizzo di queste funzioni.
 

                                 
                 Area Copertura                      Panoramica                      Traliccio                    Stazione meteo

 
 Ecco alcuni controlli dagli utenti

                     
monoscopio e  foto di IW4CLV              Monoscopio e  foto di I2CIC

           
 monoscopio foto con panoramica   di I2MUT                             foto di IK2ARZ

    
                        I2CSE                       IW2EYM                     Panorama invernale 01-2010


Cos'č l'ATV ? 

ATV e' l'acronimo di Amateur TeleVision , televisione amatoriale
E' una trasmissione e ricezione di segnali audio/video tra stazioni radioamatoriali. Il segnale video viene modulato in FM ,come nei ponti di trasferimento TV commerciali e nella ricezione televisiva via satellite; l'audio e' mono con sottoportante a 6,5 Mhz (per lo meno qui in Italia).
Le bande utilizzate sono le SHF (1,2 Ghz e superiori),per ovvi motivi di larghezza di banda. Anche se si lavora nel campo delle microonde,e' possibile sperimentare questo tipo di attivita' senza particolare strumentazione,specialmente se si inizia con la sola ricezione. Anche per quel che riguarda la trasmissione,esistono comunque dei moduli premontati gia' praticamente pronti all'uso (vedi links).

Per cominciare a ricevere ....

Per ricevere le immagini in gamma 23cm č sufficiente poter disporre di un ricevitore analogico satellitare e di una antenna adatta per tale gamma di frequenza .
E' necessario disattivare la telealimentazione sull'uscita del ricevitore prima di collegare antenne con dipolo in cortocircuito (yagi,quad,ecc),diversamente danneggeremmo il ricevitore;si puo' semplicemente interporre un condensatore ceramico da pochi pf sul centrale del cavo coassiale .

Il ricevitore va impostato con frequenza della sottoportante audio di 6,5 Mhz, monofonica.
A questo punto basta collegare un televisore sulla presa scart del ricevitore.

Un passo avanti : ricezione in gamma 10 Ghz

Con un ulteriore sforzo e' possibile ricevere le immagini che i radioamatori trasmettono sui vari ripetitori dislocati in punti strategici;ad esempio,nel Nord Italia sono utilizzabili i repeaters ubicati sul (sperimentale alt. 300mt) ARi  Fidenza 10470 MHz, Campo dei Fiori (VA) 10486 MHz, M.Viso (TO) 10.486 MHz .
Per ricevere le immagini in gamma 10Ghz possiamo utilizzare lo stesso ricevitore satellitare analogico;il sistema d'antenna ,ovviamente, e' molto diverso!
Sara' infatti necessario utilizzare una parabola e un LNB,cioe' un convertitore,montato nel fuoco della parabola stessa. Praticamente e' possibile utilizzare una normale parabola per ricezione satellitare e un LNB satellitare "modificato".

Parabole e LNB







Parabola "primo fuoco";
ormai quasi introvabile,se non per impieghi professionali.


Parabola "offset" per ricezione satellitare commerciale; economica e di facile reperibilita'.


Un Esempio di LNB;va installato direttamente sulla parabola.

Come funziona un LNB
L'LNB e' in grado di ricevere i segnali in gamma 10Ghz e di convertirli sulla gamma dei ricevitori satellitari (da 900 a 2000 Mhz circa). Tale conversione viene effettuata miscelando il segnale in ingresso con quello di un oscillatore locale : per differenza si ottiene il segnale convertito.
La modifica al convertitore e' necessaria in quanto la gamma satellitare commerciale parte dai 10,7 Ghz,mentre lo spettro concesso agli OM va da 10,450 a 10,500 Ghz ; il limite di banda inferiore va quindi abbassato di circa 300 Mhz,e questo si ottiene abbassando di tale valore la frequenza dell'oscillatore locale.

Maggiori dettagli qui.
 

Antenne per la gamma 1,2 e 2,4 GHz. Autocostruibili con relativa facilita'
http://perso.wanadoo.fr/jf.fourcadier/antennes/pizza/pizza_e.htm
   

Antenna "a barattolo" per i 23 cm
http://digilander.iol.it/iw0efk/antenne.htm   Antenne a pannello e Yagi per i 23 cm


Alcuni links

www.i2sdd.net   ottimo sito con molte possibilita' per l'autocostruzione. Molto interessanti i moduli TX .

www.arimi.it/progetti/Atv.html    Panoramica sull' ATV

http://www.f8byc.net/         (in francese)

http://6mt.com/1296tech.htm    progetti vari in gamma 23cm

http://6mt.com/2304tech.htm    progetti vari in gamma 13cm

 

  Il sito č in rete dal 06 agosto

Home

Ingresso Forum

Normative sui COOKIE    - Questa pagina č stata visitata N. 21596
 Ultima modifica 31/01/2017 - Copyright © 2001 A.R.I. Fidenza

Seguici anche in

Per Contattarci

Segnali dalla Terra