FORUM RADIOAMATORIALE - Domande su stabilizzatori di tensione.
    FORUM RADIOAMATORIALE
Sostieni il nostro lavoro. Per altri modi leggi FAQ


FORUM RADIOAMATORIALE
Nome Utente:

Password:
 


Registrati
Salva Password
Password Dimenticata?

 

    


Menù riservato agli utenti registrati - Registrati  




 Tutti i Forum
 Discussioni
 Domande & Risposte
 Domande su stabilizzatori di tensione.
I seguenti utenti stanno leggendo questo Forum Qui c'è:


Tutti gli utenti possono inserire NUOVE discussioni in questo forum Tutti gli utenti possono rispondere in questo forum
  Bookmark this Topic  
| Altri..
Pagina Successiva
Autore Discussione
Pagina: di 2

iz6gvc

Utente Virtuoso




Inserito il - 04/01/2018 : 22:37:38  Link diretto a questa discussione  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di iz6gvc Invia a iz6gvc un Messaggio Privato
Salve, a casa a volte ho degli sbazi di tensione, nulla di preoccupante ma comunque si vedono almeno sull'impianto di illuminazione.
Nel corso della giornata ho una tensione che va da un minimo di 220V in serata ad un massimo di 240V nella mattinata.

Visto che adesso gli stabilizzatori di tensione sono diventati più avvicinabili mi chiedevo se riuscirei ad avere una tensione in uscita stabile e magari, con qualche modello in particolare, anche ad alzarla di un pelino, diciamo sui 230/235V stabili.

In rete si trovano dei commerciali sia Lafayette che GBC, ma anche Daewoo che vengono dati con un range variabile in uscita di un 8/10% su 220V, che significa che la tensione di uscita può rientrare in un range del genere o che si può regolare la tensione di uscita a piacere in questo range?

In fine c'è dfferenza tra uno stabilizzatore per impianto domestico e uno per impianto fotovoltaico?
Se si quali?

Grazie






 Firma di iz6gvc 
73s, iz6gvc Camillo!
Loc. jn72ea
http://www.cittadelmiele.it - -http://www.unmosaicopertornareccio.it/ -

 Regione Abruzzo  ~ Prov.: Chieti  ~  Messaggi: 6137  ~  Membro dal: 08/01/2006  ~  Ultima visita: Ieri

IK3GJM

Utente Medio


Inserito il - 05/01/2018 : 09:11:23  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di IK3GJM Invia a IK3GJM un Messaggio Privato
io non farei proprio niente :

240 Volt sono i 230 contrattuali + 4,16 % Ampiamente in contratto e non credo tu abbia apparecchiature che col 4% di differenza funzionano così male.
(da anni la norma è cambiata ed i 220 V non esistono più - almeno nelle norme!!)

Preoccupati di più della monnezza che è sovrapposta alla rete (Spike, surge...)

73 de IK3GJM Luciano






  Firma di IK3GJM 
Tutti sanno che una cosa è impossibile da realizzare finchè arriva uno sprovveduto che non lo sa e la inventa

 Regione Veneto  ~ Prov.: Verona  ~ Città: Castel d'Azzano  ~  Messaggi: 123  ~  Membro dal: 29/07/2006  ~  Ultima visita: Oggi Torna all'inizio della Pagina

ik3pda

Utente Master


Inserito il - 05/01/2018 : 09:46:04  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di ik3pda Invia a ik3pda un Messaggio Privato
IK3GJM ha scritto:
(da anni la norma è cambiata ed i 220 V non esistono più - almeno nelle norme!!)


appena misurata (09:40H) ... 219.8-220.1 V. ripeterò la misura altre 2-3 volte visto che ho tirato fuori il fluke ma so già che succederà, QUI i 230 mai visti, contratto o meno (fornitore enel).

poi va bene anche, non ho in casa roba sensibile ...






  Firma di ik3pda 
Un uomo senza religione è come un pesce senza bicicletta (Legge di Vique)

 Regione Veneto  ~ Prov.: Rovigo  ~ Città: Adria  ~  Messaggi: 2620  ~  Membro dal: 09/12/2004  ~  Ultima visita: 18/04/2018 Torna all'inizio della Pagina

IZ2JGB

Utente Mentor




Inserito il - 05/01/2018 : 09:56:18  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di IZ2JGB Invia a IZ2JGB un Messaggio Privato
Ciao,

vuoi fare un lavoro DEFINITIVO e non pensarci più ?

Compra uno di questi:

http://www.ebay.it/itm/APC-SURT6000...100005.m1851

Un bell' UPS ONLINE e ciao.

Io ho uno di questi, mi protegge tutta casa. La tensione in uscita e' prodotta
dall' ups, vista la tipologia online anche con rete presente l'inverter e'
acceso e genera tensione.

73,
Giorgio.






  Firma di IZ2JGB 
73 de IZ2JGB

DMR-MARC ID 2222003



 Regione Lombardia  ~ Prov.: Milano  ~ Città: Legnano  ~  Messaggi: 4524  ~  Membro dal: 12/10/2007  ~  Ultima visita: 24/04/2018 Torna all'inizio della Pagina

IZ0OTV

Nuovo Utente


Inserito il - 05/01/2018 : 10:16:58  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di IZ0OTV Invia a IZ0OTV un Messaggio Privato
Ciao,
personalmente da anni uso come stabilizzateore di rete APC 1200; funziona bene ed ha un prezzo ragionovole (fascia 70-90 euro).
Mi "regge" anche l'amplificatore da 1kw.


Immagine:

4,1 KB






  Firma di IZ0OTV 
IZ0OTV - KD0RXW Paolo Bellini
Sez. ARI di Roma

 Regione Lazio  ~ Prov.: Roma  ~ Città: ROMA  ~  Messaggi: 42  ~  Membro dal: 03/11/2012  ~  Ultima visita: 23/04/2018 Torna all'inizio della Pagina

ik0zio

Utente Medio



Inserito il - 05/01/2018 : 12:46:27  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di ik0zio Invia a ik0zio un Messaggio Privato
IZ0OTV ha scritto:

Ciao,
personalmente da anni uso come stabilizzateore di rete APC 1200; funziona bene ed ha un prezzo ragionovole (fascia 70-90 euro).
Mi "regge" anche l'amplificatore da 1kw.


Ciao a tutti.

Paolo ho visto questo stabilizzatore in un negozio giusto 2 giorni fa (79€).
Potresti darmi qualche indicazione maggiore per favore, vorrei prenderlo

grazie e buon anno






Modificato da - ik0zio in data 05/01/2018 12:47:12

  Firma di ik0zio 
'73 de Claudio

WWW.VERTICAL-ARRAY.COM

Nemo me impune lacessit

the software is that you can only curse, but the hardware can kicking...
il software è quello che puoi solo maledire, l'hardware invece puoi prenderlo a calci...

Assioma di Cahn
Quando tutto il resto fa fiasco, leggi le istruzioni.

L'esperienza PRIMA ti fa l'esame e POI ti da la lezione.

Sezione ARI "Ettore Forte" IQØEF -Tivoli ASC - R18

 Regione Lazio  ~ Prov.: Roma  ~ Città: Guidonia - Sezione ARI Tivoli ASC R18  ~  Messaggi: 392  ~  Membro dal: 23/07/2008  ~  Ultima visita: 14/04/2018 Torna all'inizio della Pagina

iz6gvc

Utente Virtuoso




Inserito il - 05/01/2018 : 14:51:27  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di iz6gvc Invia a iz6gvc un Messaggio Privato
Ciao, grazie per i commenti, però ho chiesto ben altre cose.
Di UPS ne ho già uno da 1000va della APC, ho anche un gruppo elettrogeno stabilizzato.
Mi serve sapere se con uno di questi stabilizzatori, ma anche altri modelli se ne avete altri da consigliarmi, posso avere 230 o anche 240v stabili e fissi tutto il giorno.

Grazie






  Firma di iz6gvc 
73s, iz6gvc Camillo!
Loc. jn72ea
http://www.cittadelmiele.it - -http://www.unmosaicopertornareccio.it/ -

 Regione Abruzzo  ~ Prov.: Chieti  ~  Messaggi: 6137  ~  Membro dal: 08/01/2006  ~  Ultima visita: Ieri Torna all'inizio della Pagina

IZ2JGB

Utente Mentor




Inserito il - 05/01/2018 : 16:21:51  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di IZ2JGB Invia a IZ2JGB un Messaggio Privato
Ciao,

ti consigliavo un UPS in quanto il costo di uno stabilizzatore monofase
elettromeccanico ( a variac ) si avvicina al costo dell' UPS:

https://www.ebay.it/itm/AVR-stabili...AOSwUV9WmQHZ

Dipende di che potenza hai bisogno, vuoii mettere tutta la casa ?


73,
Giorgio.






  Firma di IZ2JGB 
73 de IZ2JGB

DMR-MARC ID 2222003



 Regione Lombardia  ~ Prov.: Milano  ~ Città: Legnano  ~  Messaggi: 4524  ~  Membro dal: 12/10/2007  ~  Ultima visita: 24/04/2018 Torna all'inizio della Pagina

iw2cye

Utente Master



Inserito il - 05/01/2018 : 18:39:12  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di iw2cye Invia a iw2cye un Messaggio Privato
ik3pda ha scritto:

IK3GJM ha scritto:
(da anni la norma è cambiata ed i 220 V non esistono più - almeno nelle norme!!)

appena misurata (09:40H) ... 219.8-220.1 V. ripeterò la misura altre 2-3 volte visto che ho tirato fuori il fluke ma so già che succederà, QUI i 230 mai visti, contratto o meno (fornitore enel).

Per curiosità, visto che sinceramente la tensione di casa non l'ho mai misurata, l'ho provata anch'io con il FLUKE.
Da me è tra 229 e 233 V, controllata per una decina di minuti.






  Firma di iw2cye 
Sergio -Novate Mezzola- SONDRIO

SONO ANCH'IO UN RADIOAMATORE DI "SERIE B", DA 34 ANNI, PERCHE' NON HO SOSTENUTO L'ESAME DI TELEGRAFIA.
"Questa della discriminazione basata sulla prova di CW è uno sciatto retaggio di quel nonnismo che alberga in molti ambiti associativi e non". (di I0JBL)

 Regione Lombardia  ~ Prov.: Sondrio  ~ Città: Novate Mezzola  ~  Messaggi: 2837  ~  Membro dal: 15/12/2005  ~  Ultima visita: Ieri Torna all'inizio della Pagina

ik1bxn

Utente Senior


Inserito il - 05/01/2018 : 19:25:25  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di ik1bxn Invia a ik1bxn un Messaggio Privato
Anche se OT rispetto alla richiesta di Camillo, da me è fissa a 230 (ho la cabina di media praticamente sotto casa).
Leggo spessissimo la tensione perchè nel centralino ho installato questo oggetto

http://www.catalogo.bticino.it/BTI-F80GC-IT

che consiglio non tanto per visualizzare la tensione (o la potenza impegnata) di rete ma perchè suona quando la potenza richiesta supera i 3 KW (nel mio caso) ... mia moglie prova HI spesso la funzionalità del limitatore Enel accendendo lavastoviglie+ferro a vapore o lavatrice+ forno ora sentento il suono evita di far scattare il limitatore Enel.

73 Giorgio






  Firma di ik1bxn 
Giorgio - Sez. ARI 15.05 Novi Ligure

 Regione Liguria  ~ Prov.: Genova  ~ Città: Busalla  ~  Messaggi: 1200  ~  Membro dal: 14/02/2009  ~  Ultima visita: Oggi Torna all'inizio della Pagina

iz6gvc

Utente Virtuoso




Inserito il - 05/01/2018 : 19:25:36  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di iz6gvc Invia a iz6gvc un Messaggio Privato
IZ2JGB ha scritto:

Ciao,

ti consigliavo un UPS in quanto il costo di uno stabilizzatore monofase
elettromeccanico ( a variac ) si avvicina al costo dell' UPS:

https://www.ebay.it/itm/AVR-stabili...AOSwUV9WmQHZ

Dipende di che potenza hai bisogno, vuoii mettere tutta la casa ?


73,
Giorgio.


Si Giorgio effettivamente l'UPS ha un costo vantaggioso, ma come ti dicevo per la zona "critica" ho già un UPS, per il resto casa quando serve ho il generatore.

Mi serve per un 3KW, ma non voglio spendere cifre come per l'esempio che mi hai portato.

Ripeto oltre i vari usati che si trovano in rete vorrei avere info su i modelli che seguono:
http://www.powersafe.it/index.php?m...ucts_id=6378

https://www.amazon.it/Daewoo-DWTM5k...ensione+3+kw

https://www.amazon.it/Daewoo-dwtzm5...DTPZ3JES2CN1

Questo non so se vada bene o forse va bene solo per fotovoltaico, purtroppo non sono ancora riuscito a contattare la ditta:
http://www.bc-energy.it/shop/bcatr/

Camillo






  Firma di iz6gvc 
73s, iz6gvc Camillo!
Loc. jn72ea
http://www.cittadelmiele.it - -http://www.unmosaicopertornareccio.it/ -

 Regione Abruzzo  ~ Prov.: Chieti  ~  Messaggi: 6137  ~  Membro dal: 08/01/2006  ~  Ultima visita: Ieri Torna all'inizio della Pagina

iz6gvc

Utente Virtuoso




Inserito il - 05/01/2018 : 19:28:26  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di iz6gvc Invia a iz6gvc un Messaggio Privato
iw2cye ha scritto:
Per curiosità, visto che sinceramente la tensione di casa non l'ho mai misurata, l'ho provata anch'io con il FLUKE.
Da me è tra 229 e 233 V, controllata per una decina di minuti.


Ciao Sergio, una misura anche se di qualche minuto, in un solo periodo della giornata, non ti permette di apprezzare gli eventuali sali scendi della fornitura.

Camillo






  Firma di iz6gvc 
73s, iz6gvc Camillo!
Loc. jn72ea
http://www.cittadelmiele.it - -http://www.unmosaicopertornareccio.it/ -

 Regione Abruzzo  ~ Prov.: Chieti  ~  Messaggi: 6137  ~  Membro dal: 08/01/2006  ~  Ultima visita: Ieri Torna all'inizio della Pagina

iz6gvc

Utente Virtuoso




Inserito il - 05/01/2018 : 19:31:04  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di iz6gvc Invia a iz6gvc un Messaggio Privato
ik1bxn ha scritto:

Anche se OT rispetto alla richiesta di Camillo, da me è fissa a 230 (ho la cabina di media praticamente sotto casa).
Leggo spessissimo la tensione perchè nel centralino ho installato questo oggetto

http://www.catalogo.bticino.it/BTI-F80GC-IT

che consiglio non tanto per visualizzare la tensione (o la potenza impegnata) di rete ma perchè suona quando la potenza richiesta supera i 3 KW (nel mio caso) ... mia moglie prova HI spesso la funzionalità del limitatore Enel accendendo lavastoviglie+ferro a vapore o lavatrice+ forno ora sentento il suono evita di far scattare il limitatore Enel.

73 Giorgio


Ciao Giorgio, beh contro le massaie poco fa la tecnologia, almeno può evitare il distacco della fornitura.

Camillo






  Firma di iz6gvc 
73s, iz6gvc Camillo!
Loc. jn72ea
http://www.cittadelmiele.it - -http://www.unmosaicopertornareccio.it/ -

 Regione Abruzzo  ~ Prov.: Chieti  ~  Messaggi: 6137  ~  Membro dal: 08/01/2006  ~  Ultima visita: Ieri Torna all'inizio della Pagina

iz6gvc

Utente Virtuoso




Inserito il - 06/01/2018 : 09:28:43  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di iz6gvc Invia a iz6gvc un Messaggio Privato
Buongiorno a scanso di incomprensioni specificherei che vorrei sapere se riuscirei ad avere 230V ( o anche qualcosina in più) stabili con uno stabilizzatore del genere.

Girando in rete (magari se avete da consigliare altri siti di produttori o modelli di stabilizzatori non professionali...) ho visto che ci sarebbero anche gli autotrasformatori regolabili, magari con questi potrei elevare la tensione, ma poi sarebbe stabile?

Grazie e buona Epifania.






  Firma di iz6gvc 
73s, iz6gvc Camillo!
Loc. jn72ea
http://www.cittadelmiele.it - -http://www.unmosaicopertornareccio.it/ -

 Regione Abruzzo  ~ Prov.: Chieti  ~  Messaggi: 6137  ~  Membro dal: 08/01/2006  ~  Ultima visita: Ieri Torna all'inizio della Pagina

ik1yda

Utente Master



Inserito il - 06/01/2018 : 09:53:02  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di ik1yda Invia a ik1yda un Messaggio Privato
Ndr anch'io in casa ho una tensione che, a seconda degli orari, varia da 218 a 223 volt. Mai visti i 230. L'ho misurata con un tester digitale cinese, non ho altro strumento esterno. Anche gli strumenti dei lineari indicano quei valori.





 Regione Liguria  ~ Prov.: Savona  ~ Città: Carcare  ~  Messaggi: 2964  ~  Membro dal: 05/10/2005  ~  Ultima visita: Oggi Torna all'inizio della Pagina

ik3pda

Utente Master


Inserito il - 06/01/2018 : 11:43:16  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di ik3pda Invia a ik3pda un Messaggio Privato
iw2cye ha scritto:
Per curiosità, visto che sinceramente la tensione di casa non l'ho mai misurata, l'ho provata anch'io con il FLUKE.
Da me è tra 229 e 233 V, controllata per una decina di minuti.


l'avevo misurata ancora quasi 1/2 giorno ed era 215-216 V ma so che difficilmente supera 220 V a qualunque ora, pure a piena notte.
dipende dalla posizione e distanza dalla cabina e da quanti allacci ci sono prima. io sono vicino fisicamente alla cabina (>100 m, la vedo) MA la linea serve centinaia di abitazioni prima di arrivare da me che sono l'ultimo






  Firma di ik3pda 
Un uomo senza religione è come un pesce senza bicicletta (Legge di Vique)

 Regione Veneto  ~ Prov.: Rovigo  ~ Città: Adria  ~  Messaggi: 2620  ~  Membro dal: 09/12/2004  ~  Ultima visita: 18/04/2018 Torna all'inizio della Pagina

iz6gvc

Utente Virtuoso




Inserito il - 08/01/2018 : 10:00:03  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di iz6gvc Invia a iz6gvc un Messaggio Privato
Buongiorno, torno sull'argomaneto per essere un po' più preciso nei dettagli.

Ho acquistato un amplificatore, nelle specifiche e sul manuale d'uso si raccomanda di mantenere la Uf tra un valore che varia da 8,6v a 9v, il valore ottimale sarebbe tra 8,9 e 9v.
Non deve scendere sotto gli 8,5v altrimenti se possibile bisogna ritoccare il ponticello del selettore per la scelta della tensione di ingresso alimentazione PA e portarlo ad un valore più basso.

Adesso mi trovo nella condizione che se lo imposto a 230v quando la fornitura elettrica mi si viene a trovare sotto i 230v il valore di Uf mi scende sotto gli 8,5v andando a volte (quando si toccano i 220v) anche a 8,2v o meno, condizione non troppo felice per la valvola, il valore di tensione di placca e intorno a 3150v.

Se invece imposto il selettore a 220v la Uf rimane bella alta ma sfora i 9v e la Up va sopra i 3,25Kv.

Il produttore mi ha detto che se la Uf va sopra i 9v non succede nulla anzi a volte può arrivare senza creare problemi anche a 9,5v.

Quindi mi servirebbe avere 230v costanti magari anche con una piccola variazione in alto ma piccola.

Questo è quanto, mi faccio troppi problemi o la soluzione l'ho già e quindi imposto il selettore a 220v e vado tutto tranquillo come da suggerimento del costruttore?

Grazie e buona settimana






  Firma di iz6gvc 
73s, iz6gvc Camillo!
Loc. jn72ea
http://www.cittadelmiele.it - -http://www.unmosaicopertornareccio.it/ -

 Regione Abruzzo  ~ Prov.: Chieti  ~  Messaggi: 6137  ~  Membro dal: 08/01/2006  ~  Ultima visita: Ieri Torna all'inizio della Pagina

IZ2JGB

Utente Mentor




Inserito il - 08/01/2018 : 11:14:18  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di IZ2JGB Invia a IZ2JGB un Messaggio Privato
Ciao,

di che valvola stiamo parlando ?

in ogni caso la tensione di filamento e' meglio che sia leggermente più bassa
che alta. un incremento del 10 % accorcia di molto la vita del filamento.

https://www.w8ji.com/filament_voltage_life.htm


73,
Giorgio.






  Firma di IZ2JGB 
73 de IZ2JGB

DMR-MARC ID 2222003



 Regione Lombardia  ~ Prov.: Milano  ~ Città: Legnano  ~  Messaggi: 4524  ~  Membro dal: 12/10/2007  ~  Ultima visita: 24/04/2018 Torna all'inizio della Pagina

iz2hfg

Utente Mentor




Inserito il - 08/01/2018 : 11:42:32  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di iz2hfg  Clicca per vedere l'indirizzo MSN di iz2hfg Invia a iz2hfg un Messaggio Privato
Caro Giorgio,
Come sai bene molti molti anni fa, chi realizzava PA autocostruiti, si preoccupava di prevedere prese multiple sul trasformatore filamenti proprio per utilizzare come minimo due tensioni:

- La prima più bassa del 5% veniva selezionata in presenza di tubo nuovo.
- La seconda più alta del 5% quando il tubo era invecchiato e non forniva più la potenza di targa.

In questo modo non solo si preservava il tubo nuovo, ma successivamente lo si sfruttava fino all'ultimo trovando di fatto una "seconda giovinezza"........


Poi in alcune realizzazioni, che con estremo piacere ho visto, la tensione il filamento era visualizzata da un voltmetro di precisione e la stessa tensione di filamento era regolabile attraverso un reostato che di fatto pilotava il trasformatore dei filamenti, in altre realizzazioni "professionali" la stessa era stabilizzata e regolabile.

Un abbraccio!






  Firma di iz2hfg 
73 de Franco, IZ2HFG
SWL I2-1794; ex IK2FRZ
- Alla prima luce del quinto giorno, all'alba, guarda ad Est.....
- Habere non haberi!
- So di non sapere!
- Sono sempre pronto ad imparare, non sempre a lasciare che mi insegnino.
QRZ:
http://www.qrz.com/db/iz2hfg
WebSite:
http://www.iz2hfg.it
QSL:
http://www.eqsl.cc
e-mail:
iz2hfg(AT)gmail.com
((((73))))

 Regione Lombardia  ~ Prov.: Varese  ~  Messaggi: 4303  ~  Membro dal: 18/11/2005  ~  Ultima visita: 19/04/2018 Torna all'inizio della Pagina

iz6gvc

Utente Virtuoso




Inserito il - 08/01/2018 : 11:57:47  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di iz6gvc Invia a iz6gvc un Messaggio Privato
Ciao Giorgio e Franco!

La valvola è una FU-728F, OM2000+.

Franco dice sempre cose interessanti da leggere che spesso sono la causa della scimmia che comincia a scalpitare....

73s






  Firma di iz6gvc 
73s, iz6gvc Camillo!
Loc. jn72ea
http://www.cittadelmiele.it - -http://www.unmosaicopertornareccio.it/ -

 Regione Abruzzo  ~ Prov.: Chieti  ~  Messaggi: 6137  ~  Membro dal: 08/01/2006  ~  Ultima visita: Ieri Torna all'inizio della Pagina

ik3umt

Utente Senior


Inserito il - 08/01/2018 : 12:15:14  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di ik3umt Invia a ik3umt un Messaggio Privato
Stesso problema che ho io, la tensione di filamento dell' ACOM

http://www.arifidenza.it/forum/topi...IC_ID=314307

http://www.arifidenza.it/forum/topi...IC_ID=316417

Il problema e' che se la tensione cala sotto i picchi di modulazione , con gli stabilizzatori a rele' o a variac motorizzato, e' tutto un continuo correggere, non so quanto durino.....

Io ho appena terminato un autocostruito in grado di reggere 15A continui semiautomatico (o meglio automatico e manuale)

Devo collegarlo a giorni....vedremo

Altrimenti un automatico elettronico , con costi paragonabili ai lineari stessi....






Modificato da - ik3umt in data 08/01/2018 12:16:15

  Firma di ik3umt 
Big guns ?? : Un pezzo di tubo a 1 metro da terra !
73 de Federico - IK3UMT - ik3umt@gmail.com



La stazione : http://ik3umt.ir3ip.net/hf.html
Kits per choke e balun ? http://ik3umt.ir3ip.net/balunkit

 Regione Veneto  ~ Prov.: Treviso  ~ Città: Treviso  ~  Messaggi: 1820  ~  Membro dal: 02/10/2006  ~  Ultima visita: Oggi Torna all'inizio della Pagina

IZ2JGB

Utente Mentor




Inserito il - 08/01/2018 : 12:28:17  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di IZ2JGB Invia a IZ2JGB un Messaggio Privato
Ciao,

concordo con te Franco.

La soluzione migliore, che ho riscontrato su amplificatori broadcast di
grosse dimensioni e' di alimentare il filamento in DC con un bell'alimentatore
stabilizzato.

Costosa se vuoi, ma definitiva.


73,
Giorgio.






  Firma di IZ2JGB 
73 de IZ2JGB

DMR-MARC ID 2222003



 Regione Lombardia  ~ Prov.: Milano  ~ Città: Legnano  ~  Messaggi: 4524  ~  Membro dal: 12/10/2007  ~  Ultima visita: 24/04/2018 Torna all'inizio della Pagina

iz2hfg

Utente Mentor




Inserito il - 08/01/2018 : 12:54:40  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di iz2hfg  Clicca per vedere l'indirizzo MSN di iz2hfg Invia a iz2hfg un Messaggio Privato
L'unica soluzione "esterna" per queste applicazioni è ancora oggi nella scelta di stabilizzatori di tensione a ferro saturo.

Un caro saluto.






  Firma di iz2hfg 
73 de Franco, IZ2HFG
SWL I2-1794; ex IK2FRZ
- Alla prima luce del quinto giorno, all'alba, guarda ad Est.....
- Habere non haberi!
- So di non sapere!
- Sono sempre pronto ad imparare, non sempre a lasciare che mi insegnino.
QRZ:
http://www.qrz.com/db/iz2hfg
WebSite:
http://www.iz2hfg.it
QSL:
http://www.eqsl.cc
e-mail:
iz2hfg(AT)gmail.com
((((73))))

 Regione Lombardia  ~ Prov.: Varese  ~  Messaggi: 4303  ~  Membro dal: 18/11/2005  ~  Ultima visita: 19/04/2018 Torna all'inizio della Pagina

I2BRT

ex iw1awh




Inserito il - 08/01/2018 : 13:14:09  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di I2BRT Invia a I2BRT un Messaggio Privato
Occhio : se metti uno stabilizzatore di tensione della mutua collegato a un amplificatore SSB dove gli assorbimenti sono brevi ma elevati e la tensione potrebbe sedersi di conseguenza (o comunque potrebbe far capire cioca per broca), il danno che potresti ottenere è ben di più del beneficio... Ben diverso se vuoi avere stabilizzata la tensione per altri carichi. La soluzione in saturazione allora potrebbe essere l'unica percorribile.
73.






Modificato da - I2BRT in data 08/01/2018 13:14:49

  Firma di I2BRT 
Rick - I2BRT (ex IW1AWH - IU2FGB) Milano
Personal Web Site http://iu2fgb.wix.com/home
Sez. ARI Milano - 2001 - http://www.arimi.it/

 Regione Lombardia  ~ Prov.: Milano  ~ Città: Milano  ~  Messaggi: 4825  ~  Membro dal: 12/12/2006  ~  Ultima visita: Oggi Torna all'inizio della Pagina

IZ2JGB

Utente Mentor




Inserito il - 09/01/2018 : 00:59:14  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di IZ2JGB Invia a IZ2JGB un Messaggio Privato
Ciao,

visto i costi "abbordabili" degli UPS online sinusoidali potrebbe essere
il caso di farci un pensiero.

La regolazione "dinamica" di tali apparati e' veloce, non hanno problemi
in caso di carico variabile.

Oppure, volendo usare un'altro metodo, visto che di filamento si tratta,
estrapolare l'alimentazione del primario del trasformatore di filamento
e stabilizzare solo quella, visto il carico esiguo basta un piccolissimo
UPS e hai finito.

73,
Giorgio.






  Firma di IZ2JGB 
73 de IZ2JGB

DMR-MARC ID 2222003



 Regione Lombardia  ~ Prov.: Milano  ~ Città: Legnano  ~  Messaggi: 4524  ~  Membro dal: 12/10/2007  ~  Ultima visita: 24/04/2018 Torna all'inizio della Pagina

iz6gvc

Utente Virtuoso




Inserito il - 09/01/2018 : 09:23:09  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di iz6gvc Invia a iz6gvc un Messaggio Privato
Buongiorno a tutti,
grazie per i numerosi commenti.

Aspettiamo di vedere cosa ha combinato l'amico Federico UMT e se la "cosa" risolverà il suo problema che sembra essere lo stesso del quì presente...

Per cosa sarebbe utile acquistare io starei sullo stabilizzatore, come ho detto se ne prendo uno grandicello diciamo un 3 o 5KW (in previsione di aumentare la fornitura...) e ci farei tutta la casa.
Il gruppo elettrogeno ce l'ho, se va via la fornitura quando sto in TX, magari con il lineare in funzione, l'unico accessorio che mi rimane fuori UPS è proprio il PA, ma questo non credo sia un problema, si spegne e va così.

Mi spiegate se e perché eventualmente gli stabilizzatori che ho linkato sopra non sarebbero buoni per i nostri usi?
Sembrerebbero di buona marca, almeno i Dewoo.

Invece per i "ferro saturo" avete dei marchi o modelli da consigliare?
Sono sempre dell'avviso che non ci lavoro con questi cosi e quindi meno spendo meglio è!

Per le modifiche sull'ampli non se ne parla, è ancora in garanzia e quindi non si può fare, magari un futuro prossimo, ma non saprei se davvero possibile su questo modello.

Comunque tornando a chi mi ha chiesto info sul tipo di tubo in uso, beh il costruttore, persona seria e molto gentile, mi ha detto che "some times can be also 9,5v, no problem", quindi chi mi dice di più?

In casa, ho un vecchio gruppo di continuità della Siemmens del quale non ho informazioni, si accende ma manca di accumulatori.
E' una bella bestia stava in un ufficio, non so da quanti KVA sia, se potete darmi info allego il modello.
Secondo voi potrebbe essere usato anche senza accumulatori per stabilizzare la tensione in ingresso al PA?

Grazie






  Firma di iz6gvc 
73s, iz6gvc Camillo!
Loc. jn72ea
http://www.cittadelmiele.it - -http://www.unmosaicopertornareccio.it/ -

 Regione Abruzzo  ~ Prov.: Chieti  ~  Messaggi: 6137  ~  Membro dal: 08/01/2006  ~  Ultima visita: Ieri Torna all'inizio della Pagina

ik3umt

Utente Senior


Inserito il - 09/01/2018 : 19:39:20  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di ik3umt Invia a ik3umt un Messaggio Privato
La bestia e' questa :











da +0 a +42v in step di 6V

Sono tenuto in scacco da quattro vitine a passo inglese per fare dei ponti sulle morsettiere, in arrivo dal fornitore

Appena ho riscontri ti informo....






  Firma di ik3umt 
Big guns ?? : Un pezzo di tubo a 1 metro da terra !
73 de Federico - IK3UMT - ik3umt@gmail.com



La stazione : http://ik3umt.ir3ip.net/hf.html
Kits per choke e balun ? http://ik3umt.ir3ip.net/balunkit

 Regione Veneto  ~ Prov.: Treviso  ~ Città: Treviso  ~  Messaggi: 1820  ~  Membro dal: 02/10/2006  ~  Ultima visita: Oggi Torna all'inizio della Pagina

iz6gvc

Utente Virtuoso




Inserito il - 09/01/2018 : 21:46:08  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di iz6gvc Invia a iz6gvc un Messaggio Privato
Grazie Federico, poi spiegherai meglio come funziona se vuoi.

Camillo






  Firma di iz6gvc 
73s, iz6gvc Camillo!
Loc. jn72ea
http://www.cittadelmiele.it - -http://www.unmosaicopertornareccio.it/ -

 Regione Abruzzo  ~ Prov.: Chieti  ~  Messaggi: 6137  ~  Membro dal: 08/01/2006  ~  Ultima visita: Ieri Torna all'inizio della Pagina

ik3umt

Utente Senior


Inserito il - 10/01/2018 : 09:29:29  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di ik3umt Invia a ik3umt un Messaggio Privato
Nulla di che... in realta' piu' che stabilizzatore lo chiamerei regolatore.
Questo e' lo schema di principio:




(le resistenze da 10w sono eliminate in quanto non se ne trae piu' di tanto beneficio)

Sono tre trasformatori , primario 220v - secondario 6v 12v e 24v collegati in serie come autotrasformatori.
I deviatori sono tre rele' da 30A della siemens dimensionati non tanto per la corrente che li attraversa (circa 1-1,5A) tanto per i picchi di corrente e di extratensione che svilupperebbero piccoli archi che incollerebbero i contatti deboli con poca distanza e pressione dei rele' piu' piccoli , archi gia' abbastanza soppressi da NTC e condensatori.

Il deviatore quando mette in corto il primario fa in modo che il secondario presenti una resistenza molto bassa e non si crei una caduta di tensione sul secondario stesso (cosa che succe se il primario non fosse alimentato ma lasciato aperto ) diciamo in soldoni che il corto del primario si riflette sul secondario.
Man mano che alimento i primari, la tensione di secondario si somma a quella di rete.
Ecco che con un commutatore (manuale) a 8 posizioni, vado a pilotare un integrato 74148 per ottenere gli 8 valori in tre bit binari che comandano i tre rele'

000 +0V
001 +6V
010 +12V
011 +18V
100 +24V
101 +30V
110 +36V
111 +42V

Gli stessi tre bit possono essere comandati dalle uscite di una BeagleBone con un programmino risicato per controllarne l'output in base alla tensione di rete in ingresso , per una regolazione automatica.

http://www.arifidenza.it/forum/topi...IC_ID=316417

La potenza dei trasformatori e' scelta in base all'amperaggio che voglio far circolare nel seondario, es. 15A su secondario del trasformatore da 6V = 90W

Ho usato un 6V 250VA , 12v 400VA e 24v 500VA ( 41, 33 e 20 A rispettivamente ) piu' che sufficienti a tenere su tutta la baracca....!!






Modificato da - ik3umt in data 10/01/2018 09:30:21

  Firma di ik3umt 
Big guns ?? : Un pezzo di tubo a 1 metro da terra !
73 de Federico - IK3UMT - ik3umt@gmail.com



La stazione : http://ik3umt.ir3ip.net/hf.html
Kits per choke e balun ? http://ik3umt.ir3ip.net/balunkit

 Regione Veneto  ~ Prov.: Treviso  ~ Città: Treviso  ~  Messaggi: 1820  ~  Membro dal: 02/10/2006  ~  Ultima visita: Oggi Torna all'inizio della Pagina

iz6gvc

Utente Virtuoso




Inserito il - 10/01/2018 : 10:16:47  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di iz6gvc Invia a iz6gvc un Messaggio Privato
Buongiorno, grazie per i dettagli.

Se ho capito bene il funzionamento è delegato all'operatore?

73s






  Firma di iz6gvc 
73s, iz6gvc Camillo!
Loc. jn72ea
http://www.cittadelmiele.it - -http://www.unmosaicopertornareccio.it/ -

 Regione Abruzzo  ~ Prov.: Chieti  ~  Messaggi: 6137  ~  Membro dal: 08/01/2006  ~  Ultima visita: Ieri Torna all'inizio della Pagina

ik3umt

Utente Senior


Inserito il - 10/01/2018 : 14:22:18  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di ik3umt Invia a ik3umt un Messaggio Privato
Oppure automatico se i rele' vengono comandati da un microcontrollore , nel mio caso appunto una BeagleBone



Io ho assemblato un programmino con i suggerimenti di ix1ixg e iz2uuf a cui ho aggiunto un check della tensione di rete ogni X secondi e l'inibizione ad eseguire lo switch dei rele' quando vado in trasmissione.






  Firma di ik3umt 
Big guns ?? : Un pezzo di tubo a 1 metro da terra !
73 de Federico - IK3UMT - ik3umt@gmail.com



La stazione : http://ik3umt.ir3ip.net/hf.html
Kits per choke e balun ? http://ik3umt.ir3ip.net/balunkit

 Regione Veneto  ~ Prov.: Treviso  ~ Città: Treviso  ~  Messaggi: 1820  ~  Membro dal: 02/10/2006  ~  Ultima visita: Oggi Torna all'inizio della Pagina

iz6gvc

Utente Virtuoso




Inserito il - 11/01/2018 : 12:08:54  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di iz6gvc Invia a iz6gvc un Messaggio Privato
Buongiorno a tutti,
quindi Federico, sarebbe uno stabilizzatore a step elettromeccanico se così si può definire?

Franco HFG, Giorgio JGB e gli altri..., mi ripeto nel domandare, oltre ai "nobili" stabilizzatori a ferro saturo quelli elettronici del tipo che ho linkato poco sopra non andrebbero bene con un lineare valvolare?

Grazie e buona giornata.






  Firma di iz6gvc 
73s, iz6gvc Camillo!
Loc. jn72ea
http://www.cittadelmiele.it - -http://www.unmosaicopertornareccio.it/ -

 Regione Abruzzo  ~ Prov.: Chieti  ~  Messaggi: 6137  ~  Membro dal: 08/01/2006  ~  Ultima visita: Ieri Torna all'inizio della Pagina

ik3umt

Utente Senior


Inserito il - 11/01/2018 : 14:35:42  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di ik3umt Invia a ik3umt un Messaggio Privato
Esatto Camillo....
Manuale (forse sara' la soluzione che adottero', forse la piu' "sicura") oppure automatico, monitorando le variazioni della tensione d'ingresso e apportando le opportune correzioni.






  Firma di ik3umt 
Big guns ?? : Un pezzo di tubo a 1 metro da terra !
73 de Federico - IK3UMT - ik3umt@gmail.com



La stazione : http://ik3umt.ir3ip.net/hf.html
Kits per choke e balun ? http://ik3umt.ir3ip.net/balunkit

 Regione Veneto  ~ Prov.: Treviso  ~ Città: Treviso  ~  Messaggi: 1820  ~  Membro dal: 02/10/2006  ~  Ultima visita: Oggi Torna all'inizio della Pagina

iz6gvc

Utente Virtuoso




Inserito il - 11/01/2018 : 15:20:04  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di iz6gvc Invia a iz6gvc un Messaggio Privato
Ciao Federico, però stare appresso alla fornitura è attenzione sottratta all'attività radio, secondo me meglio automatizzare o ancora meglio usare uno stabilizzatore.

Ho contattato una ditta che produce apparecchiature elettroniche come stabilizzatori, raddrizzatori, ecc, chiedendo cosa costa un ferro saturo da 3KW, dopo che mi hanno chiesto a cosa mi servisse e mia spiegazione mi hanno spiegato che costerebbe un botto di soldi.
Mi hanno detto che ormai salvo applicazioni particolari uno stabilizzatore elettronico svolge ugualmente bene il lavoro, insomma sono ancora più nel dubbio in quanto un loro elettronico da 5KVA costerebbe intorno a 1200€, mica pochi...

Aspettando le impressioni degli addetti ai lavori..

73s






  Firma di iz6gvc 
73s, iz6gvc Camillo!
Loc. jn72ea
http://www.cittadelmiele.it - -http://www.unmosaicopertornareccio.it/ -

 Regione Abruzzo  ~ Prov.: Chieti  ~  Messaggi: 6137  ~  Membro dal: 08/01/2006  ~  Ultima visita: Ieri Torna all'inizio della Pagina

iz7cdb

Utente Senior



Inserito il - 11/01/2018 : 16:21:28  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo Invia a iz7cdb un Messaggio Privato
Comunque occhio alla forma d'onda in uscita dal dispositivo che sceglierai.
NB Perchè scarti l'ipotesi di un UPS doppia conversione online?






  Firma di iz7cdb 
73's de iz7cdb Carlo



 Regione Puglia  ~ Prov.: Bari  ~ Città: Monopoli  ~  Messaggi: 1501  ~  Membro dal: 12/12/2004  ~  Ultima visita: 23/04/2018 Torna all'inizio della Pagina

IK2DED

Utente Medio


Inserito il - 11/01/2018 : 18:13:06  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di IK2DED Invia a IK2DED un Messaggio Privato
Lasciando perdere UPS / INVERTER di qualsivoglia tecnologia, i quali si scassano, vedi batterie, vedi condensatori di filtro sottoposti sempre a tensioni elevate maggiori di 250 vcc che immancabilmente esplodono, i quali tra l'altro consumano anche, per cui occhio sempre al rendimento, io starei solo su quello che uso in campo professionale.
Cioé Irem Ministab automatici a variac, potenze da 1 a 8 KVA in funzione del range impostato di tensione da regolare se voglio regolare in tranquillità senza picchi, se voglio regolare picchi cw o ssb allora ferro saturo, che peró generano armoniche dei 50 Hz.
Ricordo che quelli a variac Irem regolano per lo piu carichi fissi, se avete in campagna venti kilometri di linea di sezione piccola, quando attaccate il carico la linea cade e il regolatore non é istantaneo, per cui non regolerá un PA in CW o SSB.
Attenzioe comunque all'autoconsumo e rendimento anche su questi, un ferro saturo da 5KVA ciuccerà anche senza carico parecchi Watt per le sue perdite nel ferro..ergo soldini da pagare in piu in bolletta, se attaccate il carico si aggiungeranno le perdite nel rame.
Ciaoooooo...DED






  Firma di IK2DED 
Giulio Scaroni

 Regione Lombardia  ~ Prov.: Brescia  ~ Città: Brescia  ~  Messaggi: 352  ~  Membro dal: 02/01/2014  ~  Ultima visita: Oggi Torna all'inizio della Pagina

iz6gvc

Utente Virtuoso




Inserito il - 11/01/2018 : 18:38:53  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di iz6gvc Invia a iz6gvc un Messaggio Privato
iz7cdb ha scritto:

Comunque occhio alla forma d'onda in uscita dal dispositivo che sceglierai.
NB Perchè scarti l'ipotesi di un UPS doppia conversione online?


Ciao Carlo, perché al momento non ho grosse cifre a disposizione, ed è per quello che insisto a chiedere info su perché effettivamente non vanno bene i stabilizzatori elettronici.

73s






  Firma di iz6gvc 
73s, iz6gvc Camillo!
Loc. jn72ea
http://www.cittadelmiele.it - -http://www.unmosaicopertornareccio.it/ -

 Regione Abruzzo  ~ Prov.: Chieti  ~  Messaggi: 6137  ~  Membro dal: 08/01/2006  ~  Ultima visita: Ieri Torna all'inizio della Pagina

IZ2JGB

Utente Mentor




Inserito il - 13/01/2018 : 23:46:26  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di IZ2JGB Invia a IZ2JGB un Messaggio Privato
IK2DED ha scritto:

Lasciando perdere UPS / INVERTER di qualsivoglia tecnologia, i quali si scassano, vedi batterie, vedi condensatori di filtro sottoposti sempre a tensioni elevate maggiori di 250 vcc che immancabilmente esplodono, i quali tra l'altro consumano anche, per cui occhio sempre al rendimento, io starei solo su quello che uso in campo professionale.
Cioé Irem Ministab automatici a variac, potenze da 1 a 8 KVA in funzione del range impostato di tensione da regolare se voglio regolare in tranquillità senza picchi, se voglio regolare picchi cw o ssb allora ferro saturo, che peró generano armoniche dei 50 Hz.
Ricordo che quelli a variac Irem regolano per lo piu carichi fissi, se avete in campagna venti kilometri di linea di sezione piccola, quando attaccate il carico la linea cade e il regolatore non é istantaneo, per cui non regolerá un PA in CW o SSB.
Attenzioe comunque all'autoconsumo e rendimento anche su questi, un ferro saturo da 5KVA ciuccerà anche senza carico parecchi Watt per le sue perdite nel ferro..ergo soldini da pagare in piu in bolletta, se attaccate il carico si aggiungeranno le perdite nel rame.
Ciaoooooo...DED


Perdonami ma stai dicendo delle cose inesatte.

Gli ups SERI durano anche 20 anni. ho appena cambiato un APC Smart da 3000VA
che aveva solamente 18 anni.

I regolatori di tensione elettromeccanici fra cui gli ottimi irem che ho usato per altri
usi (vedi trasmettitori broadcast FM) come hai giustamente citato vanno bene
per i carichi "fissi".

i ferro saturo hanno un'autoconsumo mostruoso, sicuramente maggiore di un
ups online doppia conversione di recente generazione.

@GVC, per quello che devi fare tu non vanno bene, il carico e' troppo variabile.

L'unica alternativa è uno stabilizzatore ELETTRONICO, non a variac ne a ferrosaturo.

Tieni conto che sono comunque macchine costosette come hai visto. per quello ti dicevo prendi un UPS e non ci pensi più.


73
Giorgio.






  Firma di IZ2JGB 
73 de IZ2JGB

DMR-MARC ID 2222003



 Regione Lombardia  ~ Prov.: Milano  ~ Città: Legnano  ~  Messaggi: 4524  ~  Membro dal: 12/10/2007  ~  Ultima visita: 24/04/2018 Torna all'inizio della Pagina

IK2DED

Utente Medio


Inserito il - 14/01/2018 : 01:09:04  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di IK2DED Invia a IK2DED un Messaggio Privato
Emmó Giorgio e io che ho detto, Irem non adatti al suo scopo, ferro saturo grosse perdite nel ferro e rame.
UPS...per quanto riguarda i soliti APC classici offline in effetti si guastano poco rispetto ai modelli a doppia conversione, ma anche questi necessitano di sostituzione batterie, lavorano a tensioni basse, Cioé i mosfet switchano a 50 v, poi cé il trafo ferro saturo.
I doppia sono sempre attivi e i mosfet lavorano a tensioni elevate, per cui i condensatori di filtro sono almeno 400 Vcc, ecco, i di questi in magazzino ne ho a carriolate da buttare, i condensatori si gonfiano, vanno in corto..distruggono diodi e mosfet bruciando piste..ne ho aperti parecchi e sono da buttare, parlo di roba da svariati kva usati H24 servizio continuo.
Peró...se viene usato solo quando accendi il PA é un discorso, se ci devo tenere sotto tutta la casa servizio continuo é un altro.
Io personalmente non farei un cavolo, una volta regolata la Vf x la max Vca 220, se scende qualche decimo di volt il filamento va bene lo stesso, ci sono macchine TV ed FM usate x anni in posti infami come alimentazione, non mi preoccuperei troppo.
Ciaooooo DED






  Firma di IK2DED 
Giulio Scaroni

 Regione Lombardia  ~ Prov.: Brescia  ~ Città: Brescia  ~  Messaggi: 352  ~  Membro dal: 02/01/2014  ~  Ultima visita: Oggi Torna all'inizio della Pagina

iz6gvc

Utente Virtuoso




Inserito il - 14/01/2018 : 17:58:13  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di iz6gvc Invia a iz6gvc un Messaggio Privato
IZ2JGB ha scritto:
Perdonami ma stai dicendo delle cose inesatte.

Gli ups SERI durano anche 20 anni. ho appena cambiato un APC Smart da 3000VA
che aveva solamente 18 anni.

I regolatori di tensione elettromeccanici fra cui gli ottimi irem che ho usato per altri
usi (vedi trasmettitori broadcast FM) come hai giustamente citato vanno bene
per i carichi "fissi".

i ferro saturo hanno un'autoconsumo mostruoso, sicuramente maggiore di un
ups online doppia conversione di recente generazione.

@GVC, per quello che devi fare tu non vanno bene, il carico e' troppo variabile.

L'unica alternativa è uno stabilizzatore ELETTRONICO, non a variac ne a ferrosaturo.

Tieni conto che sono comunque macchine costosette come hai visto. per quello ti dicevo prendi un UPS e non ci pensi più.


73
Giorgio.



Ciao Giorgio, potresti portarmi qualche esempio di stabilizzatori elettronici?

Grazie






  Firma di iz6gvc 
73s, iz6gvc Camillo!
Loc. jn72ea
http://www.cittadelmiele.it - -http://www.unmosaicopertornareccio.it/ -

 Regione Abruzzo  ~ Prov.: Chieti  ~  Messaggi: 6137  ~  Membro dal: 08/01/2006  ~  Ultima visita: Ieri Torna all'inizio della Pagina

iz6gvc

Utente Virtuoso




Inserito il - 14/01/2018 : 18:38:15  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di iz6gvc Invia a iz6gvc un Messaggio Privato
Allego qualche foto per mostrare il valore Uf che ho con le impostazioni a 220V e a 230V, a 240V non le metto in quanto abbondantemente sotto il valore minimo di Uf.

Fornitura 220V, PA impostato a 220V; Siamo al valore di Uf ottimale




Fornitura 225V, PA impostato a 220V, ancora buon valore di Uf




Fornitura 230V, PA impostato a 220V, appena sopra limite al valore di Uf da specifiche manuale




Fornitura 229V, PA impostato a 230V, appena sotto limite al valore minimo di Uf da specifiche manuale




La Up sta sempre sopra i 3Kv scarsi raccomandati da manuale



Quando si alza la fornitura oltre i 230V la Uf mi va ben oltre i 9V da specifiche, secondo chi è più addentrato all'uso di questi PA posso stare tranquillo o mi gioco prima la valvola?
Mi hanno detto che è peggiore per la valvola farla lavorare con la Uf sotto quanto da specifiche.

73s






  Firma di iz6gvc 
73s, iz6gvc Camillo!
Loc. jn72ea
http://www.cittadelmiele.it - -http://www.unmosaicopertornareccio.it/ -

 Regione Abruzzo  ~ Prov.: Chieti  ~  Messaggi: 6137  ~  Membro dal: 08/01/2006  ~  Ultima visita: Ieri Torna all'inizio della Pagina

IK2DED

Utente Medio


Inserito il - 15/01/2018 : 10:25:39  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di IK2DED Invia a IK2DED un Messaggio Privato
Mahhhh...Camillo, io al posto tuo se non ti senti sicuro per le variazioni di Vf, cercherei di stabilizzare solo quella, allora non ho bisogno di uno stabilizzatore che stabilizzi tutto il PA, ma solo di un oggettino, anche allora ferro saturo, ti ricordi gli aggegi sotto i televisori trenta anni fà??, solo x il filamento, che credo abbia un suo trasformatorino dedicato.
Certo bisogna mettere le mani dentro al PA.
Ma però la domanda che pongo è quasta, sei tu a fare cadere la linea o sono altri?
Cioè tu misuri variazioni sulla linea, ma che caduta hai sulla linea quando metti in tune in CW alla massima potenza il PA?
Perchè se sono gli altri a fare cadere la linea allora va bene anche un IREM elettromeccanico, se invece hai 230 e quando metti a 2 KW CW cade a 210 allora qui valgono le considerazioni precedentemente fatte.
Fai questa misura e facci sapere.
Ciaooo.
DED






  Firma di IK2DED 
Giulio Scaroni

 Regione Lombardia  ~ Prov.: Brescia  ~ Città: Brescia  ~  Messaggi: 352  ~  Membro dal: 02/01/2014  ~  Ultima visita: Oggi Torna all'inizio della Pagina

iz6gvc

Utente Virtuoso




Inserito il - 15/01/2018 : 15:10:50  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di iz6gvc Invia a iz6gvc un Messaggio Privato
Ciao Giulio, beh le misure sono state fatte senza carico con il PA in stand-by, si vede dalle foto.

Magari in seguito una modifica del genere, la macchina ha 3 anni di garanzia e me ne rimangono ancora 2, quindi...

73s






  Firma di iz6gvc 
73s, iz6gvc Camillo!
Loc. jn72ea
http://www.cittadelmiele.it - -http://www.unmosaicopertornareccio.it/ -

 Regione Abruzzo  ~ Prov.: Chieti  ~  Messaggi: 6137  ~  Membro dal: 08/01/2006  ~  Ultima visita: Ieri Torna all'inizio della Pagina

ik3umt

Utente Senior


Inserito il - 15/01/2018 : 16:09:59  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di ik3umt Invia a ik3umt un Messaggio Privato
IK2DED ha scritto:

Mahhhh...Camillo, io al posto tuo se non ti senti sicuro per le variazioni di Vf, cercherei di stabilizzare solo quella, allora non ho bisogno di uno stabilizzatore che stabilizzi tutto il PA, ma solo di un oggettino, anche allora ferro saturo, ti ricordi gli aggegi sotto i televisori trenta anni fà??, solo x il filamento, che credo abbia un suo trasformatorino dedicato.
Certo bisogna mettere le mani dentro al PA.
Ma però la domanda che pongo è quasta, sei tu a fare cadere la linea o sono altri?
Cioè tu misuri variazioni sulla linea, ma che caduta hai sulla linea quando metti in tune in CW alla massima potenza il PA?
Perchè se sono gli altri a fare cadere la linea allora va bene anche un IREM elettromeccanico, se invece hai 230 e quando metti a 2 KW CW cade a 210 allora qui valgono le considerazioni precedentemente fatte.
Fai questa misura e facci sapere.
Ciaooo.
DED


Penso di avere un problema simile a Camillo con la Vf

Nel mio caso sono anche "gli altri" a far cadere la tensione di rete, ogni tanto i ritrovo 200V in stazione, complici i soliti 100mt di cavo 6mmq (mannaggia a me) quindi non posso lamentarmi con Enel perche' in casa ho 208/210v quindi in regola (!!!) con la tolleranza dei 230 +-10%

Quando mi metto in rtty con l'Acom arriviamo anche a 180/185v , ecco perche' l'autotrasformatore fino a +42v (che sembravano molti a qualcuno).

Non capisco sinceramente l'uso di UPS come stabilizzatori
L'UPS e' in primis una fonte di alimentazione ininterruttibile come dice l'acronimo, poi e' vero che al suo interno ha dei circuiti regolatori grossolani (molti a step/rele')

Dire "se hai sbalzi metti l'UPS" come sento dire da molti mi sembra errato.

Serve uno stabilizzatore

Per un amplificatore valvolare l'importante e' fare rientrare la tensione di rete entro un certo range per non stressare in piu' o in meno i tubi (Vf)
Ottenere una tensione stabilizzata all'1% sotto picchi di modulazione o CW che producono un assorbimento di 10/15A mi sembra maniacale oltre che molto oneroso tecnicamente.

Ho finalmente provato il regolatore e direi che fa il suo sporco lavoro.
In modalita' manuale basta selezionare l'uscita che si avvicina di piu' ai 220V (Acom ha il selettore di rete per 200, 220 o 240V , il mio e' settato a 220V) e buttare un'occhiata ogni tanto

La modalita' automatica funziona, e' un po fastidioso sentire ogni tanto tac tac i rele' che cambiano tensione, ma la tensione rimane entro 220V +- 3v
In trasmissione ,per mia scelta, ho inibito la correzione, lasciando la stabilizzazione all'ultimo valore settato dal controller per evitare la continua correzione da parte del circuito logico e quindi un continuo tac tac tac di rele' sotto i picchi di modulazione, questo anche per evitare gli archi deleteri che vengono prodotti dai contatti dei rele' commutati sotto carico.







Modificato da - ik3umt in data 15/01/2018 16:11:51

  Firma di ik3umt 
Big guns ?? : Un pezzo di tubo a 1 metro da terra !
73 de Federico - IK3UMT - ik3umt@gmail.com



La stazione : http://ik3umt.ir3ip.net/hf.html
Kits per choke e balun ? http://ik3umt.ir3ip.net/balunkit

 Regione Veneto  ~ Prov.: Treviso  ~ Città: Treviso  ~  Messaggi: 1820  ~  Membro dal: 02/10/2006  ~  Ultima visita: Oggi Torna all'inizio della Pagina

iz6gvc

Utente Virtuoso




Inserito il - 15/01/2018 : 16:32:02  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di iz6gvc Invia a iz6gvc un Messaggio Privato
Federico, bene hai escogitato un bel marchigegno!

Senti ma qando la tensione va sopra i 220V come funziona?

E' possibile impostarlo a 225V?

Gli step sono quelli o è possibile farli più piccoli?

Aspetto sempre una tua mail...

73s






  Firma di iz6gvc 
73s, iz6gvc Camillo!
Loc. jn72ea
http://www.cittadelmiele.it - -http://www.unmosaicopertornareccio.it/ -

 Regione Abruzzo  ~ Prov.: Chieti  ~  Messaggi: 6137  ~  Membro dal: 08/01/2006  ~  Ultima visita: Ieri Torna all'inizio della Pagina

ik3umt

Utente Senior


Inserito il - 15/01/2018 : 16:46:08  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di ik3umt Invia a ik3umt un Messaggio Privato
Quando va sopra i 220v semplicemente non interviene nessuna correzione

Pensandolo ad hoc per casa mia, i 230V sono un miraggio , ogni tanto a vuoto ne arrivano miracolosamente 225 che non creano nessuna noia all'Acom o agli altri apparati.

Gli step puoi farli come vuoi , dipende dal trasformatore usato
Io li ho fatti a 6V perche' trovare trasformatori da 6 12 e 24v di secondario e' cosa molto comune.
Se trovi anche uno da 3v che sopporti la corrente desiderata, sempre in modo binario con 4 trasformatori ottieni tutti i valori da 0 a 45v in 16 step da 3v

0000 = +0V
0001 = +3V
0010 = +6V
....
...
...
1111 = +45V


Che mail aspetti ???






  Firma di ik3umt 
Big guns ?? : Un pezzo di tubo a 1 metro da terra !
73 de Federico - IK3UMT - ik3umt@gmail.com



La stazione : http://ik3umt.ir3ip.net/hf.html
Kits per choke e balun ? http://ik3umt.ir3ip.net/balunkit

 Regione Veneto  ~ Prov.: Treviso  ~ Città: Treviso  ~  Messaggi: 1820  ~  Membro dal: 02/10/2006  ~  Ultima visita: Oggi Torna all'inizio della Pagina

iz6gvc

Utente Virtuoso




Inserito il - 15/01/2018 : 20:31:37  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di iz6gvc Invia a iz6gvc un Messaggio Privato
Ciao Federico, hai detto bene, simile.

Purtroppo non uguale, e a me impostando a 220V il lineare con una tesnione di 225V andrebbe proprio benissimo, solo che poi quando la fornitura mi va sopra i 225V del tuo "regolatore" come la mettiamo?
La Uf comincia a diventare un po' troppo fuori standard e ci vorrebbe un regolatore che non faccia andare più di 225V al PA.

Any idea?

Ti avevo chiesto info sulla componentistica ma anche sul possibile costo finale.

73s






  Firma di iz6gvc 
73s, iz6gvc Camillo!
Loc. jn72ea
http://www.cittadelmiele.it - -http://www.unmosaicopertornareccio.it/ -

 Regione Abruzzo  ~ Prov.: Chieti  ~  Messaggi: 6137  ~  Membro dal: 08/01/2006  ~  Ultima visita: Ieri Torna all'inizio della Pagina

ik3umt

Utente Senior


Inserito il - 15/01/2018 : 22:30:50  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di ik3umt Invia a ik3umt un Messaggio Privato
Imposti il lineare a 230 o 240 e metti un regolatore che stia al passo

Quando enel ti da 240 sei a posto , se ti da 230 o 220 o 210... regoli

Materiale....dipende da cos'hai in casa...

Ci vorra' un 150-200 euro in tutto

Spero che non mi chiediate di costruirvene uno.. !!!
Tempo c'e' n'e pochissimo, saranno due o tre mesi che stavo dietro a questo....

Se vuoi dritte e/o schemi, non c'e' problema, nulla di segreto, tanto elementare e'....
Tutto a mano libera ovviamente.....






  Firma di ik3umt 
Big guns ?? : Un pezzo di tubo a 1 metro da terra !
73 de Federico - IK3UMT - ik3umt@gmail.com



La stazione : http://ik3umt.ir3ip.net/hf.html
Kits per choke e balun ? http://ik3umt.ir3ip.net/balunkit

 Regione Veneto  ~ Prov.: Treviso  ~ Città: Treviso  ~  Messaggi: 1820  ~  Membro dal: 02/10/2006  ~  Ultima visita: Oggi Torna all'inizio della Pagina

ik3umt

Utente Senior


Inserito il - 15/01/2018 : 23:20:42  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di ik3umt Invia a ik3umt un Messaggio Privato
Io col senno di poi, comprerei uno di questi (per quel che costa...)

http://www.powersafe.it/index.php?m...ucts_id=6378

Poi ci smanetterei magari inibendo la regolazione quando vai in TX (una volta tanto chissenefrega se invalidi la garanzia, e' a scopo di studio/tecnico)

C'e' anche quel settaggio di tempo di regolazione breve o lungo....

Sarebbe da vedere...






Modificato da - ik3umt in data 15/01/2018 23:21:08

  Firma di ik3umt 
Big guns ?? : Un pezzo di tubo a 1 metro da terra !
73 de Federico - IK3UMT - ik3umt@gmail.com



La stazione : http://ik3umt.ir3ip.net/hf.html
Kits per choke e balun ? http://ik3umt.ir3ip.net/balunkit

 Regione Veneto  ~ Prov.: Treviso  ~ Città: Treviso  ~  Messaggi: 1820  ~  Membro dal: 02/10/2006  ~  Ultima visita: Oggi Torna all'inizio della Pagina

iz6gvc

Utente Virtuoso




Inserito il - 16/01/2018 : 17:25:17  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di iz6gvc Invia a iz6gvc un Messaggio Privato
Ciao Federico, ho visto lo stabilizzatore della Lafayette, potrebbe andare ma ha un +o- 8% su una uscita a 220V, diciamo che potrebbe dare anche un 17,5V in più o in meno..., e non ci siamo.

Mi manderesti l'elenco del materiale così mi faccio 2 conti?
Grazie.

Comunque io non sono ancora riuscito a farmi mandare info dal reparto Daewoo che ha in catalogo quegli stabilizzatori, se qualcuno è possibilitato..., a me sembrano buoni e il prezzo è giusto secondo i miei fondi.

Ho contattato qualche ditta, chi mi ha invitato a rivolgermi sui prodotti Riello, sia UPS che stabilizzatori, chi invece mi ha detto che non vendono ai privati (alla faccia della crisi) e chi si è fatto una bella chiacchierata spiegandomi che anche uno stabilizzatore con servo motore andrebbe bene allo scopo (non abbiamo parlato dei ferro saturo), mi ha sconsigliato le realizzazioni a relè tipo il Lafayette (che sono troppo lenti).


La cosa che andrebbe per il mio scopo sarebbe un apparecchio che mi tagliasse la tensione uperiore ai 225/230V.
Ci sarebbe in commercio qualcosa di semplice che non sia uno stabilizzatore o se ne potrebbe ralizzare un qualcosa del genere?

Un variac potrebbe fare questo?


Giorgio JGB, quante batterie e di quale capacità il tuo gruppo di continuità?
Hai provato a calcolare cosa costa cambiare le batterie?
Grazie.


73s






Modificato da - iz6gvc in data 16/01/2018 17:27:03

  Firma di iz6gvc 
73s, iz6gvc Camillo!
Loc. jn72ea
http://www.cittadelmiele.it - -http://www.unmosaicopertornareccio.it/ -

 Regione Abruzzo  ~ Prov.: Chieti  ~  Messaggi: 6137  ~  Membro dal: 08/01/2006  ~  Ultima visita: Ieri Torna all'inizio della Pagina

IZ2JGB

Utente Mentor




Inserito il - 19/01/2018 : 00:03:40  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di IZ2JGB Invia a IZ2JGB un Messaggio Privato
Ciao,

il mio APC ha 16 batterie da 12 V 5 Ah. costo per la sostituzione circa 200€.


73,
Giorgio.






  Firma di IZ2JGB 
73 de IZ2JGB

DMR-MARC ID 2222003



 Regione Lombardia  ~ Prov.: Milano  ~ Città: Legnano  ~  Messaggi: 4524  ~  Membro dal: 12/10/2007  ~  Ultima visita: 24/04/2018 Torna all'inizio della Pagina
Pagina: di 2 Discussione  
Pagina Successiva
  Bookmark this Topic  
| Altri..
 
Vai a:

Herniasurgery.it | Snitz.it | Crediti Snitz Forums 2000
Questa pagina è stata generata in 0,66 secondi.